facebook
twitter
youtube
Ebbenegrey1

Seguici su

logo
Tavoladisegno10

©2019 Fondazione Ebbene P.IVA  05459640875 CF 93181480877

scopri

12/07/2019, 11:36



Da-Capaci-di-Crescere-a-Capaci-x-Cambiare,-i-ragazzi-di-Librino-“donano”-legalità-al-Parco-Falcone


 Appuntamento venerdì 19 luglio, alle ore 18.00, ricordando la strage di via D’Amelio



Sulla scia delle azioni di promozione e sensibilizzazionealla legalità avviata da Fondazione Ebbene con l’appuntamento Capaci diCrescere, che si è svolto lo scorso 23 maggio al Polo Educativo Villa Fazio, iragazzi di Librino scendono in Piazza Falcone per donare il loro tempo epartecipare alla riqualificazione urbana.

L’appuntamento "Capaci x Cambiare", si svolgerà venerdì 19luglio, a partire dalle ore 18.00, per ricordare la strage di via D’Amelio dovepersero la vita Paolo Borsellino e 5 uomini dellascorta e mettere al centro, attraverso azioni di rigenerazione urbana, i valoridella legalità, cittadinanza attiva e impegno civile. Palette alla mano, iragazzi insieme agli abitanti, si occuperanno della raccolta differenziata dei rifiuti, decorodelle panchine e installazione di nuove piante.

Ebbene, Mosaico e l’Associazione C’era Domani Librinopartecipano all’iniziativa promossa da Nuova Acropoli, Città CittàInsieme Catania e Whole-urbanregeneration e vedrà la partecipazione di cittadini armati di buona volontà edi altre realtà del territorio.

Clicca qui per partecipare all’evento.

#GoodJob
#StayTuned!
09/07/2019, 15:15



2,7-milioni-di-italiani-costretti-alla-mensa-dei-poveri


 I dati ufficiali arrivano dal rapporto di Coldiretti



Per la Coldiretti sono 2,7 milioni le persone che in Italia nel 2018 hanno chiesto aiuto per il cibo. La stragrande maggioranza, circa 2,3 milioni di persone, ha ricevuto pacchi alimentari distribuiti da enti e associazioni che si occupano di assistenza. Sono invece 113 mila quelli che si sono rivolte alle mense per i poveri. Questi i dati presentati al Villaggio contadino della Coldiretti allestito nei giorni scorsi al Castello Sforzesco di Milano. Si tratta di una prima anticipazione del rapporto "La povertà alimentare e lo spreco in Italia" che verrà presentato in settembre.

Le cifre sugli aiuti, resi noti finora, riguardano solo i pacchi alimentari distribuiti grazie tramite le donazioni dell’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea). Quindi sono escluse le donazioni di cibo che arrivano dalle aziende private. Secondo i dati Agea, nel 2018 sono stati distribuiti agli indigenti oltre 60 milioni di chili di prodotti alimentari. In testa alla classifica c’è la pasta, con 13,5 milioni di chili, seguita dal latte con 11,6 milioni di chili e dai legumi in scatola (fagioli, piselli, lenticchie, ecc.), dei quali ne sono stati consegnati 8,7 milioni di chili. Al quarto posto - continua la Coldiretti - c’è il riso con 7,3 milioni di chili e al quinto la farina (4,5 milioni di chili) seguita da biscotti, olio di semi, confetture di frutta in barattolo o monodose, zucchero, fino a tonno, biscotti per l’infanzia e formaggi a Denominazione di origine protetta (Dop).

Nel 2018 si è registrato anche un amento del numero di empori sociali, segnala la Coldiretti: veri e propri negozi dove le famiglie in difficoltà [..] continua a leggere la notizia, clicca qui.

08/07/2019, 08:30



Emergenza-abitativa,-il-modello-di-collaborazione-tra-pubblico-e-privato


 Oggi alle ore 11, il Comune di Catania consegnerà a Fondazione Ebbene ed altri enti del terzo settore 2 immobili da destinare ai senza tetto



Un modello di collaborazione tra pubblico e privato, che crea energie positive e diffonde alla Comunità buone pratiche. Dopo la storia della Famiglia Pernice, ancora esempi virtuosi giungono dall’Amministrazione Comunale di Catania, che in sinergia con gli enti del Terzo Settore, vuole contrastare un fenomeno, quello dell’emergenza abitativa, caratterizzato da numeri in crescita e storie di estrema povertà.

Oggi, lunedì 8 luglio alle 11, nel quartiere di San Cristoforo, in via Testulla 126 e 132, il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore ai servizi sociali Giuseppe Lombardo, consegneranno a Fondazione Ebbene, Croce Rossa e Accoglienza e Solidarietà, i primi due dei quattro immobili confiscati alla mafia e destinati ad ospitare i senza tetto. 

La consegna avviene dopo un avviso pubblicato dall’Amministrazione e rivolto al Terzo Settore per contrastare fattivamente il disagio abitativo.



123109
Create a website