scopri

logo

facebook
twitter
youtube
Ebbenegrey1

Seguici su

©2019 Fondazione Ebbene P.IVA  05459640875 CF 93181480877

scopri

14/02/2019, 18:21



Villa-Fazio,-il-Polo-che-rigenera-Librino-dove-i-giovani-sono-i-veri-protagonisti


 Nel cuore di Librino sorge il Polo Educativo Villa Fazio, bene sottratto alla mafia e simbolo di rigenerazione urbana in chiave legalità



Nelcuore di Librino, tra il grigio dei palazzi e la parola "criminalità" che simischia spesso con i sogni e le speranze dei ragazzi del quartiere, sorge il Polo Educativo Villa Fazio.

Ognigiorno Marco, 12 anni, trascorre interi pomeriggi in struttura e con l’ausiliodei giovani volontari studia matematica, italiano e inglese. La parolapreferita che ha imparato? Hope.Speranza. Perché di speranza parliamoquando nel 2014 - grazie a un progetto ambizioso, realizzato dal ConsorzioSol.Co., Fondazione Ebbene con il Centro di Prossimità Mosaico e l’AssociazioneC’era Domani Librino - Villa Fazio, che per anni ha ospitato attività dellecosche locali, cambia volto.

Esempio virtuoso di rigenerazione urbana; unbene sottratto alla Mafia che diventa rifugio per le nuove generazioniche scelgono di cambiare il corso della loro vita spesso segnata ed etichettatadal luogo in cui vivono.

Ognigiorno Sara, 10 anni, corre tra i corridoi della struttura, sogna di diventareballerina e aspetta con ansia il momento in cui, chiusi i libri di scuola, ivolontari accendono la musica e dare il via al laboratorio di danza. Il suopasso preferito? Le pirouette.

Perché con quelle giravolte, tra adrenalina esorrisi, Sara si sente libera di scegliere. Chi essere e chi voler diventare.Oggi il Polo Educativo è diventato un "rifugio" per le tante mamme cheaccompagnano sin da piccolissimi i figli perché seguano i tanti laboratori,pratichino sport e imparino che c’è sempre un’alternativa.

VillaFazio presenta un calendario ricco di attività e iniziative che trasformano inmodo bello e produttivo gli spazi della struttura in luoghi. Ci sono campettiche diventano palcoscenico di sogni e passioni, che si animano di partite etornei dove lo sport diventa quell’ingrediente fondamentale per educare lenuove generazioni a valori come rispetto e solidarietà. Ci sono gli ortididattici, coltivati e curati, per diffondere legalità. E poi ci sono stanzeche si trasformano in sale studio e laboratori per valorizzare la cultura, intesabene prezioso da rendere accessibile a tutti.

Ilconnubio tra Giovani e Legalità esplode il 23 maggio, durante l’appuntamentoannuale di "Capaci di Crescere", iniziativa che ogni anno ospita proprio tragli spazi di Villa Fazio centinaia di studenti che dicono "No alle Mafie, Sìalla Legalità". Per un’intera mattinata i giovani sono coinvolti in attivitàeducative e ricreative, trascorrendo preziosi momenti con tanti "Testimonialdella legalità".

Iragazzi che frequentano Villa Fazio hanno maturato un forte senso diappartenenza per quel luogo, tanto da voler mettere in campo il loro talento aservizio dei più piccoli, trasformandosi in animatori e diventando il cuoredelle attività della struttura.  Insiemehanno scelto di far parte dell’Associazione "C’era Domani Librino" accendendo iriflettori sul protagonismo giovanile e tracciare lascia di quel cambiamento possibile.


1
Tavoladisegno10
Contrastoallepovert
Rigenerareeriqualificareglispazi
Progettiperigiovani
Create a website