“Vivi in Energia” nella Community Fund di Aviva: pochi giorni alla chiusura dell’attività di fundraising per rendere lo sport un diritto di tutti

22/03/2018, 16:34

“Vivi-in-Energia”-nella-Community-Fund-di-Aviva:-pochi-giorni-alla-chiusura-dell’attività-di-fundraising-per-rendere-lo-sport-un-diritto-di-tutti

Ancora pochi giorni per votare il progetto "Vivi in Energia" nella Community Fund di Aviva. L’obiettivo è raccogliere fondi per rendere lo sport un diritto di tutti

Comunicazione
FondazioneEbbene

Fondazione ÈBBENE

Sede legale: Via Pietro Carrera n°23 - 95123 Catania

E - mail: comunicazione@ebbene.it

Fax: 095 731 51 63 


facebook
twitter
youtube
numeroverde

News

© 2018 Fondazione Èbbene - Facciamolo per il nostro bene, tutti i diritti riservati

22/03/2018, 16:34



“Vivi-in-Energia”-nella-Community-Fund-di-Aviva:-pochi-giorni-alla-chiusura-dell’attività-di-fundraising-per-rendere-lo-sport-un-diritto-di-tutti


 Ancora pochi giorni per votare il progetto "Vivi in Energia" nella Community Fund di Aviva. L’obiettivo è raccogliere fondi per rendere lo sport un diritto di tutti



Mancanopochi giorni alla chiusura dell’attività di fundraisinglanciata da Aviva per supportare le iniziativemirate alla valorizzazione della cultura, della diversità, alla difesa deisoggetti più fragili e alla tutela della salute. Anche "Vivi in Energia", la Palestra per Tutti, gestita dall’omonima associazione,nata nel quartiere San Cristoforo diCatania, ha aderito all’iniziativa per renderelo sport un diritto di tutti. Si tratta di un progetto ambizioso, sostenutodalla Fondazione Ebbene, pergarantire nel cuore del degrado e della criminalità, uno spazio dedicato allosport e alla cultura.

Realizzare una campagna di prevenzionesanitaria rivolta ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie, promuovendoattraverso lo sport uno stile di vita attivo e un’educazione alimentarecorretta. Organizzare attività di screening gratuiti per monitorare lecondizioni fisiche di coloro che accedono alle attività sportive della palestrae combattere problemi quotidiani come l’obesità infantile. Sono questigli obiettivi che il progetto "Vivi in Energia" vuoleproseguire grazie alla raccolta fondi attivata dalla terza edizione di AvivaCommunity Fund.

Parliamo di un fondo benefico messoa disposizione da Aviva, assicurazione presente sul territorioitaliano dal 1921, e rivolto alle organizzazioni no profit chevogliono realizzare dei progetti in favore della comunità. Tre sono le aree diintervento su cui le associazioni hanno realizzato le proprie proposte:infanzia, salute e territorio. Durante la prima fase, la valutazione deiprogetti più meritevoli di finanziamento è assegnata liberamente ad ogniutente, che tramite la registrazione al portale può distribuire un massimodi 10 voti. Le proposte più votate di ciascuna categoria accedonoalla fase finale e saranno valutate dalla giuria di AvivaCommunity Fund. Per ogni linea d’intervento sono previsti un premio da 15mila euro, uno da 8 mila euro e 4 premi specialida 5 mila euro.

"Vivi in Energia" partecipa all’iniziativaper promuovere il valore dello sport, inteso come fattore di tutela eprevenzione della salute, ma anche come strumento per combattere fenomenidi emarginazione sociale.

Il progetto nasce per dare unarisposta concreta alle famiglie che vivono in condizioni di povertà edifficoltà, garantendo il diritto di riappropriarsi del proprio tempolibero e accedendo alle tante attività proposte dalla palestra. È una parentesifelice per i tanti bambini che vivono in un quartiere difficile, quello di SanCristoforo, lente d’ingrandimento del degrado e dellacriminalità organizzata. Ma è ancheun’opportunità per i disabili della città che hanno difficoltà a trovareuno spazio libero e di aggregazione sociale.

"Vivi in Energia" è un mix dilibertà, uguaglianza e speranza. È una scelta etica e sociale, chepuò essere sposata da qualsiasi cittadino: le porte della palestra sono aperte,infatti, ad ogni catanese. 

Sostenere il progetto, inserito nellaCommunity Fund di Aviva, è semplice: basta cliccare sul linkregistrarsi conl’account di Facebook o con un indirizzo email e assegnare gratuitamenteun massimo di 10 voti

Tre piccoli steppossono contribuire alla realizzazione di un grande sogno.

Per supportare ilprogetto, clicca qui.

Per conoscere l’iniziativa "Vivi inEnergia", vai al link.



1
Create a website