Dopo di Noi, la Sicilia pubblica la programmazione regionale

19/10/2017, 13:31

Dopo-di-Noi,-la-Sicilia-pubblica-la-programmazione-regionale

La legge ha inteso definire una cornice normativa ed individuare specifici strumenti giuridici per garantire un’effettiva continuità nel percorso di vita delle persone con disabilità grave anche successivamente al venir meno delle figure genitoriali

Comunicazione
FondazioneEbbene

Fondazione ÈBBENE

Sede legale: Via Pietro Carrera n°23 - 95123 Catania

E - mail: comunicazione@ebbene.it

Fax: 095 731 51 63 


facebook
twitter
youtube
numeroverde

News

© 2018 Fondazione Èbbene - Facciamolo per il nostro bene, tutti i diritti riservati

19/10/2017, 13:31



Dopo-di-Noi,-la-Sicilia-pubblica-la-programmazione-regionale


 La legge ha inteso definire una cornice normativa ed individuare specifici strumenti giuridici per garantire un’effettiva continuità nel percorso di vita delle persone con disabilità grave anche successivamente al venir meno delle figure genitoriali



E’ stata pubblicata la programmazione regionale relativa alla Legge 22 giugno 2016, n. 112,recante "Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare", meglio conosciuta come Legge "Dopo di noi".
 
La legge ha inteso definire una cornice normativa ed individuare specifici strumenti giuridici per garantire un’effettiva continuità nel percorso di vita delle persone con disabilità grave anche successivamente al venir meno delle figure genitoriali.
In particolare, la legge istituisce un Fondo per il Dopo di Noi,  le cui risorse sono state ripartite a livello regionale.
 
In riferimento a tale legge ed ai relativi decreti attuativi, si stabilisce che tutte le risorse a disposizione degli interventi per la non autosufficienza, verranno gestite in modo integrato a livello di ambito distrettuale nel sistema di governance che i Comuni e le ASP esercitano in modo condiviso.
I Comuni di ciascun distretto socio-sanitario insieme alle ASP saranno, dunque, chiamati ad elaborare e proporre il "Piano Dopo di Noi".
 
A tal fine, l’Assessorato della Famiglia, delle politiche sociali e del lavoro decreta:
1)      Assegnazione ai 55 distretti socio-sanitari delle risorse  del Fondo per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, anni 2016-2017, ripartite sulla base del criterio della popolazione 18-64 anni e ammontanti complessivamente a €11.033.800,00.
2)      Approvazione degli indirizzi operativi finalizzati alla definizione dei Piani distrettuali "Dopo di Noi".
 
 


1
Create a website